» » »

Vaccino antinfluenzale L'Aquila

Queste pagine offrono interessanti e utili approfondimenti e informazioni locali che ti possono aiutare ad avere tutte le informazioni che ti servono per quanto riguarda la salute. In particolar modo stiamo parlando dell'influenza e dei suoi rimedi e specialmente del vaccino antifluenzale. Leggi l'approfondimento di www.infosalute.info e consulta la lista di specialisti a L'Aquila.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Cooperativa Sociale Xxiv Luglio Onlus
0862 23611 0862 481225
c. Vittorio Emanuele 102
L'Aquila

Informazione fornita da
Dott. Minicucci Marcello
(085) 422-3938
v. Fabrizi 215
Pescara

Informazione fornita da
Feragalli
085 4211992 085 36166 085 34184 334 2395607
v. Ancona 25
Pescara

Informazione fornita da
Lotti Studio Ostetrico - Ginecologico
(085) 421-1040
v. Palermo 135
Pescara

Informazione fornita da
Piselli Dott. Bruno Adriano
(085) 422-2290
v. Pizzoferrato 12
Pescara

Informazione fornita da
Centro Medico Polispecialistico L'Aquilone
(086) 231-4848
loc. Campo Pile 1
L'Aquila

Informazione fornita da
Cooperativa Sociale Xxiv Luglio Onlus
0862 23611 0862 481225
c. Vittorio Emanuele 102
L'Aquila

Informazione fornita da
Centro Medico Polispecialistico L'Aquilone
(086) 231-4848
loc. Campo Pile 1
L'Aquila

Informazione fornita da
Dr. Stefano Goldoni
(335) 563-4751
v. Croce 197
Pescara

Informazione fornita da
Dr. Prof. Raoul Franchi
0871 330566 085 291112 0871 403273
c. Vitt. Eman. II
Pescara

Informazione fornita da
Informazione fornita da

INFLUENZA E VACCINAZIONI: E' TEMPO DI PREVENZIONE

Fondamentale la prevenzione per l'influenza: si consiglia di lavare accuratamente le mani e di evitare i luoghi troppo affollati

20.10.2011. Con la fine dell'estate e l'inizio della stagione autunnale caratterizzata da piogge, forti venti e sbalzi di temperatura considerevoli, i primi malanni hanno iniziato a colpire gli italiani con forte tosse, congestione alle vie respiratorie e febbricola. Sembra essere alle porte, però, anche l'influenza: non si sta parlando, infatti, delle semplici forme para-influenzali sopracitate e causate soprattutto dai notevoli sbalzi di temperatura che hanno investito l'Italia durante le ultime settimane, bensì di vere e proprie forme di influenza “anticipata” che hanno costretto a letto già moltissime persone. Va ricordato che nella maggior parte dei casi, dunque in quelli in cui non sono presenti complicanze molto gravi, l'influenza non è una malattia normale; essa causa però spossatezza, dolori articolari ed ossei e febbre alta accompagnata da altri disturbi che coinvolgono le vie respiratorie. Per prevenire l'influenza i medici consigliano di curare la propria igiene personale, sopratutto lavando spesso le mani: queste infatti, assieme all'aria, sono i principali veicoli del virus dell'influenza; sarà opportuno, dunque, ricorrere alle solite regole generali come lavare spesso le mani, evitare i luoghi eccessivamente affollati e il contatto con persone affette da forme para-influenzali. Per quanto riguarda le vaccinazioni si ricorda, invece, che esse non sono obbligatorie; tuttavia, i medici consigliano di sottoporsi al vaccino dell'influenza alcune particolari categorie. Esse riguardano i bambini molto piccoli, gli anziani (sopratutto coloro che superano i 65 anni d'età), le donne in stato di gravidanza (nel secondo e terzo trimestre di gravidanza durante il picco endemico), gli addetti ai servizi pubblici, gli operatori sanitari, il...

Clicca qui per leggere il resto dell' articolo su Infosalute