» » »

Vaccino antinfluenzale Arezzo

Queste pagine offrono interessanti e utili approfondimenti e informazioni locali che ti possono aiutare ad avere tutte le informazioni che ti servono per quanto riguarda la salute. In particolar modo stiamo parlando dell'influenza e dei suoi rimedi e specialmente del vaccino antifluenzale. Leggi l'approfondimento di www.infosalute.info e consulta la lista di specialisti a Arezzo.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Merelli Dr. Francesco
335 8376242 0575 370345 338 1799682
p. Monaco 3
Arezzo

Informazione fornita da
Agora' San Carlo Borromeo
0575 23819
v. Don Sturzo 148
Arezzo

Informazione fornita da
Casa Di Riposo Villa Fiorita Srl
(057) 535-0080
v. Cappuccini 5
Arezzo

Informazione fornita da
Vittorugo Agostini
Via G. Caccini 2/a
Firenze
Specializzazione
Otorinolaringoiatra

Informazione fornita da
Casa Di Riposo S. Caterina Da Siena
055 587895
v. Berchet 2
Firenze

Informazione fornita da
Studio Dr. Ciro Iannone Sessuologo
0575 27860 338 2145143 089 771010
p. Giotto 8
Arezzo

Informazione fornita da
Sa.Pr.A.
(057) 535-7480
v. Molinara 33/i
Arezzo

Informazione fornita da
San Giuseppe Hospital - Casa Di Cura San Giuseppe Hospital
0575 37341
v. Saffi 33
Arezzo

Informazione fornita da
Studi Dentistici Dr. Stefanelli
0574 42171 0574 24138
vl. V. Veneto 9
Prato

Informazione fornita da
Merelli Dr. Francesco
335 8376242 0575 370345 338 1799682
p. Monaco 3
Arezzo

Informazione fornita da
Informazione fornita da

INFLUENZA E VACCINAZIONI: E' TEMPO DI PREVENZIONE

Fondamentale la prevenzione per l'influenza: si consiglia di lavare accuratamente le mani e di evitare i luoghi troppo affollati

20.10.2011. Con la fine dell'estate e l'inizio della stagione autunnale caratterizzata da piogge, forti venti e sbalzi di temperatura considerevoli, i primi malanni hanno iniziato a colpire gli italiani con forte tosse, congestione alle vie respiratorie e febbricola. Sembra essere alle porte, però, anche l'influenza: non si sta parlando, infatti, delle semplici forme para-influenzali sopracitate e causate soprattutto dai notevoli sbalzi di temperatura che hanno investito l'Italia durante le ultime settimane, bensì di vere e proprie forme di influenza “anticipata” che hanno costretto a letto già moltissime persone. Va ricordato che nella maggior parte dei casi, dunque in quelli in cui non sono presenti complicanze molto gravi, l'influenza non è una malattia normale; essa causa però spossatezza, dolori articolari ed ossei e febbre alta accompagnata da altri disturbi che coinvolgono le vie respiratorie. Per prevenire l'influenza i medici consigliano di curare la propria igiene personale, sopratutto lavando spesso le mani: queste infatti, assieme all'aria, sono i principali veicoli del virus dell'influenza; sarà opportuno, dunque, ricorrere alle solite regole generali come lavare spesso le mani, evitare i luoghi eccessivamente affollati e il contatto con persone affette da forme para-influenzali. Per quanto riguarda le vaccinazioni si ricorda, invece, che esse non sono obbligatorie; tuttavia, i medici consigliano di sottoporsi al vaccino dell'influenza alcune particolari categorie. Esse riguardano i bambini molto piccoli, gli anziani (sopratutto coloro che superano i 65 anni d'età), le donne in stato di gravidanza (nel secondo e terzo trimestre di gravidanza durante il picco endemico), gli addetti ai servizi pubblici, gli operatori sanitari, il...

Clicca qui per leggere il resto dell' articolo su Infosalute