» » »

Miopia Asti

Queste pagine offrono interessanti e utili approfondimenti e informazioni locali che ti possono aiutare ad avere tutte le informazioni che ti servono per quanto riguarda la salute. In particolar modo stiamo parlando della miopia che e' un'anomalia refrattiva. Leggi l'approfondimento di www.infosalute.info e consulta la lista di specialisti a Asti.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Mariangela Graziano
(014) 159-5131
Corso Minzoni Don Giovanni 153
Asti
Specializzazione
Oculista

Informazione fornita da
Cristiana Franceschini
014131355
Piazza Medici 21
Asti
Specializzazione
Oculista

Informazione fornita da
Maurizio Quadri
(014) 141-1045
Corso Torino 97
Asti
Specializzazione
Oculista

Informazione fornita da
Studio Delemont Medicina Estetica Delemont Dr. Albertino
(014) 159-3730
v. Ospedale 11
Asti

Informazione fornita da
Franco Sebastiani
(032) 139-9984
Baluardo Sella Quintino 3
Novara
Specializzazione
Oculista

Informazione fornita da
Pietro Elio Prosio
014130260
Via Hope Adrian Alexander 5
Asti
Specializzazione
Oculista

Informazione fornita da
Daniela Dolcino
(014) 159-2736
Via Dei Cappellai 2
Asti
Specializzazione
Oculista

Informazione fornita da
Calabrese Prof. Dr. Giorgio
0141 34980
v. Verdi 2
Asti

Informazione fornita da
Rosso Dott. Carlo
335 226801
c. V. Alfieri 174
Asti

Informazione fornita da
Italo Faraldi
(011) 562-7467
Corso Matteotti Giacomo 42
Torino
Specializzazione
Oculista

Informazione fornita da
Informazione fornita da

VERSO UNA CURA CONTRO LA MIOPIA

Un gruppo di ricercatori ha individuato le varianti genetiche che determinano questo difetto dell'occhio. Una che scoperta potrebbe presto rivoluzionare l'oculistica

22.09.2010. Forse in un futuro prossimo un nuovo collirio o un farmaco in grado di bloccare la crescita distorta del bulbo oculare consentirà di dire addio al fastidio provocato da occhiali e lenti a contatto per correggere la miopia.
Questo perché un gruppo di ricercatori ha individuato le varianti genetiche che determinano questo difetto dell'occhio che, nonostante rappresenti un fenomeno relativamente nuovo, è in forte crescita anche tra i giovani, tanto che in alcuni Paesi la diffusione del processo di urbanizzazione e la crescita dei livelli di istruzione sta provocando una vera e propria epidemia.
Basti pensare che circa un terzo della popolazione della Gran Bretagna è miope. E la situazione è anche peggiore in Estremo Oriente: in Giappone ben due terzi degli adolescenti è già manifesta questo disturbo visivo così come l'80% dei diciottenni reclutati dall'esercito a Singapore contro il 25% di 30 anni fa.Lo studio in questione, pubblicato sulla rivista Nature Genetics , ha visto coinvolte migliaia di persone provenienti da tutte le parti del mondo con l'obiettivo di individuare i geni associati alla miopia. I ricercatori hanno così potuto individuare una serie di variazioni del gene “RasGRF1”, associato alla crescita degli o...

Clicca qui per leggere il resto dell' articolo su Infosalute