» » »

Epistassi L'Aquila

Queste pagine offrono interessanti e utili approfondimenti e informazioni locali che ti possono aiutare ad avere tutte le informazioni che ti servono per quanto riguarda la salute. In particolar modo stiamo parlando di epistassi in eta' adulta, e cioe' il sanguinamento dal naso, molto comune in eta' pediatrica, un po' piu' raro in eta' adulta. Leggi l'approfondimento di www.infosalute.info e consulta la lista di specialisti a L'Aquila.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Centro Medico Polispecialistico L'Aquilone
(086) 231-4848
loc. Campo Pile 1
L'Aquila

Informazione fornita da
Cooperativa Sociale Xxiv Luglio Onlus
0862 23611 0862 481225
c. Vittorio Emanuele 102
L'Aquila

Informazione fornita da
Lotti Studio Ostetrico - Ginecologico
(085) 421-1040
v. Palermo 135
Pescara

Informazione fornita da
Centro Medico Polispecialistico L'Aquilone
(086) 231-4848
loc. Campo Pile 1
L'Aquila

Informazione fornita da
Feragalli
085 4211992 085 36166 085 34184 334 2395607
v. Ancona 25
Pescara

Informazione fornita da
Cooperativa Sociale Xxiv Luglio Onlus
0862 23611 0862 481225
c. Vittorio Emanuele 102
L'Aquila

Informazione fornita da
Piselli Dott. Bruno Adriano
(085) 422-2290
v. Pizzoferrato 12
Pescara

Informazione fornita da
Dott. Minicucci Marcello
(085) 422-3938
v. Fabrizi 215
Pescara

Informazione fornita da
Dr. Prof. Raoul Franchi
0871 330566 085 291112 0871 403273
c. Vitt. Eman. II
Pescara

Informazione fornita da
Dr. Stefano Goldoni
(335) 563-4751
v. Croce 197
Pescara

Informazione fornita da
Informazione fornita da

QUANDO PREOCCUPARSI SE L'EPISTASSI SI MANIFESTA IN ETÀ ADULTA

Il fenomeno della perdita di sangue dal naso è molto comune e coinvolge bambini ed adulti

06.07.2011. La perdita di sangue dal naso si manifesta a causa della fragilità dei vasi sanguigni che si trovano all'interno del naso; è molto frequente in bambini e giovani, ma si può presentare anche negli adulti. È un fenomeno temporaneo che si fronteggia applicando una leggera pressione alla base del naso, facendo attenzione a tenere la testa piegata verso il basso in modo da consentire la fuoriuscita del liquido. Come affermato dal professore Passali, docente all'Università di Siena in Otorinolaringoiatria, l'epistassi può essere causata da un trauma, come per esempio quando ci si soffia il naso troppo vigorosamente; si manifesta anche nei bambini quando si infilano le dita nel naso, o a causa del caldo che tende a dilatare i vasi sanguigni. Il professore asserisce che il flusso di sangue dal naso desta motivo di preoccupazione quando appare di frequente e con perdite abbastanza copiose nelle persone che hanno superato i cinquant'anni di età: l'epistassi, in questo senso, potrebbe rappresentare il sintomo di una complicazione più grossa come la pressione alta o una anomala coagulazione del sangue. In questi soggetti si manifesterebbe più spesso d'estate, ovvero nel periodo di forte caldo che incide particolarmente sulla pressione e sulla dilatazione di vasi e capillari, aumentando quindi il rischio di un aument...

Clicca qui per leggere il resto dell' articolo su Infosalute