» » »

Endometriosi Brindisi

Queste pagine offrono interessanti e utili approfondimenti e informazioni locali che ti possono aiutare ad avere tutte le informazioni che ti servono per quanto riguarda la salute. In particolar modo stiamo parlando di endometriosi, originata dalla presenza anomala del tessuto che riveste la parete interna dell'endometrio. Leggi l'approfondimento di www.infosalute.info e consulta la lista di specialisti a Brindisi.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Paolo Emilio Amoruso
(083) 159-7444
Corso Roma 3
Brindisi
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Stefano Burlizzi
(083) 152-1640
Via Osanna 77
Brindisi
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Angelo Argentieri
(083) 151-6666
Via Dalmazia 27
Brindisi
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Michele Lisco
(083) 152-5175
Corso Roma 115/a
Brindisi
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Tommaso De Tommaso
(083) 151-7154
Via Dalmazia 21/e
Brindisi
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Donatello Dentamaro
(083) 152-4123
Via Pacuvio Marco 5
Brindisi
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Rocco . Caliandro
(083) 155-4156
Via Provinciale S. Vito 161
Brindisi
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Gianfranco Nacci
(083) 152-1561
Via Osanna 62
Brindisi
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Anna Mascolo
(083) 151-7272
Via Martiri Fosse Ardeatine 33
Brindisi
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Salvatore Oscar La Penna
(083) 151-4263
Via Pepe Guglielmo 5
Brindisi
Specializzazione
Ginecologo

Informazione fornita da
Informazione fornita da

L'ENDOMETRIOSI HA ORIGINI GENETICHE

Specialisti in ginecologia: uno studio britannico dimostra che l'endometriosi ha origini genetiche

09.01.2011.  L'endometriosi, che interessa circa 170 milioni di donne nel mondo, avrebbe origini genetiche. Lo dimostra uno studio condotto da un team di studiosi del Wellcome Trust Centre for Human Genetics e del Nuffield Department of Obstetrics & Gynaecology, University of Oxford. I ricercatori hanno esaminato il codice genetico di 5.500 donne affette da endometriosi, e di 10.000 donne completamente sane. I risultati hanno sottolineato l’esistenza di due varianti genetiche, che stanno alla base della malattia. La presenza di queste alterazioni a livello genetico aumenta il rischio di contrarre l’endometriosi. Le varianti sono presenti sul cromosoma 7 e sul cromosoma 1: il primo è responsabile dei geni che regolano lo sviluppo dell’utero e le sue pareti; mentre il secondo, vicino al gene WNT4, gioca un ruolo importante nel metabolismo ormonale e nello sviluppo dell’organo riproduttivo femminile. Questi dati, pubblicati sulla rivista Nature Genetics, hanno confermato che l’endometriosi è conseguenza di alterazioni genetiche. Questa patologia è caratterizzata dalla presenza dell’endometrio (tessuto che riveste le pareti interne dell’utero) al di fuori dell’utero. Questa caratteristica provoca una serie di sintomi che si verificano durante o prima del ciclo mestruale; problemi che causano anch...

Clicca qui per leggere il resto dell' articolo su Infosalute