» » »

Disturbi alimentari Rovigo

Queste pagine offrono interessanti e utili approfondimenti e informazioni locali che ti possono aiutare ad avere tutte le informazioni che ti servono per quanto riguarda la salute. In particolar modo stiamo parlando di disturbi alimentari come bulimia e anoressia, due patologie gravissime sempre piu' diffuse soprattutto tra le giovanissime. Leggi l'approfondimento di www.infosalute.info e consulta la lista di specialisti a Rovigo.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Roncarati Dr. Andrea
335 435482 0532 200234
v. Montebello 1
Ferrara

Informazione fornita da
Cavallini Dr. Giorgio
(053) 220-0847
v. Mascheraio 46
Ferrara

Informazione fornita da
Azienda Usl Di Ferrara
(053) 223-5111
v. Cassoli 30
Ferrara

Informazione fornita da
Residenza Villa Mimosa Casa Famiglia Per Anziani
0532 705197 335 8472361
v. Tambellina 80
Codrea

Informazione fornita da
Quisisana Ostellato Residenza Socio Sanitaria
(053) 368-1025
p. Tasso (Ostellato) 18
Ferrara

Informazione fornita da
Residenza Paradiso
(053) 276-0029
v. Saraceno 95
Ferrara

Informazione fornita da
Casa Di Cura Malacarne Srl
(053) 220-9388
c. Giovecca 173
Ferrara

Informazione fornita da
Residenza Coop. Serena
0532 63810 0532 67500
v. Boschetto 26
Ferrara

Informazione fornita da
Residenza Caterina Srl
(053) 297-7800
v. Beethoven 40
Ferrara

Informazione fornita da
Poliambulatorio Centro Odontoiatrico Di Luciano Dott. Marchetti
(053) 276-3908
v. Fabbri 160
Ferrara

Informazione fornita da
Informazione fornita da

Disturbi alimentari: quali fattori li provocano

Medici e studiosi si stanno interrogando da molto tempo circa i fattori responsabili dei disturbi alimentari, passando da quelli organici a quelli psicologici e ambientali. Sin dall'inizio sono stati evidenziati fattori diversi e l'attenzione è stata rivolta sopratutto ad alcuni aspetti come il danno dell’ipofisi, la lesione del centro della fame o le malattie genetiche. Oggi, tuttavia, la comunità scientifica tende a riconoscere la validità del cosiddetto “modello multifattoriale” che si rifà ad un’ottica bio-psico-sociale, affermando che non esiste una causa unica scatenante, ma piuttosto un insieme di fattori che possono variamente interagire tra loro nel favorirne la comparsa e lo sviluppo. Tra i fattori predisponenti, gli studiosi riconoscono una serie di caratteristiche che accomunano le persone che soffrono di disturbi alimentari.
Il primo elemento da considerare è l'età: gli adolescenti sono, infatti, molto più vulnerabili e rappresentano la categoria più colpita a causa, spesso e volentieri, della voglia di ritornare bambini e di sentirsi protetti sul piano psico-fisico e affettivo.

Clicca qui per leggere il resto dell' articolo su www.infosalute.info