» » »

Disturbi alimentari Avellino

Queste pagine offrono interessanti e utili approfondimenti e informazioni locali che ti possono aiutare ad avere tutte le informazioni che ti servono per quanto riguarda la salute. In particolar modo stiamo parlando di disturbi alimentari come bulimia e anoressia, due patologie gravissime sempre piu' diffuse soprattutto tra le giovanissime. Leggi l'approfondimento di www.infosalute.info e consulta la lista di specialisti a Avellino.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Casa Di Riposo Alfonso Rubilli
0825 35821
vl. Italia 205
Avellino

Informazione fornita da
Villa Gioconda Centro Insieme Societa' Cooperativa
0827 23679
ctr. S. Eustacchio Pennini
Avellino

Informazione fornita da
Day Plastic Surgery Giustiniani Srl
089 226243 349 6695488 089 406431
v. Casa Manzo 10
Salerno

Informazione fornita da
Centro Oculistico Del Re
089 221597
c. Vittorio Emanuele 95
Salerno

Informazione fornita da
Masullo Medical Laser
089 237266 800 145523
c. G. Garibaldi 119
Salerno

Informazione fornita da
Diagnostica Irpina Nuova Di Sara Grillo & C Snc
0825 21340 0825 30905
v. F.lli Del Gaudio 5
Avellino

Informazione fornita da
Istituto Salernitano Di Medicina Iperbarica Ce.M.Si Capo Spartivento Srl
089 791323
v. Margotta 32
Salerno

Informazione fornita da
Check-Up Srl - Centro Polispecialistico
089 771010 089 771363 089 771373
v. Cioffi 5
Salerno

Informazione fornita da
Casa Albergo Per Anziani Villa Maria
089 406467
v. Casa Manzo 21
Salerno

Informazione fornita da
Martino Dr. Carmine
089 252862
v. G. Vicinanza 16
Salerno

Informazione fornita da
Informazione fornita da

Disturbi alimentari: quali fattori li provocano

Medici e studiosi si stanno interrogando da molto tempo circa i fattori responsabili dei disturbi alimentari, passando da quelli organici a quelli psicologici e ambientali. Sin dall'inizio sono stati evidenziati fattori diversi e l'attenzione è stata rivolta sopratutto ad alcuni aspetti come il danno dell’ipofisi, la lesione del centro della fame o le malattie genetiche. Oggi, tuttavia, la comunità scientifica tende a riconoscere la validità del cosiddetto “modello multifattoriale” che si rifà ad un’ottica bio-psico-sociale, affermando che non esiste una causa unica scatenante, ma piuttosto un insieme di fattori che possono variamente interagire tra loro nel favorirne la comparsa e lo sviluppo. Tra i fattori predisponenti, gli studiosi riconoscono una serie di caratteristiche che accomunano le persone che soffrono di disturbi alimentari.
Il primo elemento da considerare è l'età: gli adolescenti sono, infatti, molto più vulnerabili e rappresentano la categoria più colpita a causa, spesso e volentieri, della voglia di ritornare bambini e di sentirsi protetti sul piano psico-fisico e affettivo.

Clicca qui per leggere il resto dell' articolo su www.infosalute.info