» » »

Cardiologo L'Aquila

Queste pagine offrono interessanti e utili approfondimenti e informazioni locali che ti possono aiutare ad avere tutte le informazioni che ti servono per quanto riguarda la salute. In particolar modo stiamo parlando di problemo cardiaci e di come negli anni l'imaging cardiaco siamo molto migliorato permettendo prevenzione e trattamento piu' accurati. Leggi l'approfondimento di www.infosalute.info e consulta la lista di specialisti a L'Aquila.

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Claudio Corridoni
(086) 241-2143
Via Silone Ignazio 10
L'Aquila
Specializzazione
Cardiologo

Informazione fornita da
Giorgio Castellani
086228067
Viale Duca Degli Abruzzi 21
L'Aquila
Specializzazione
Cardiologo

Informazione fornita da
Vittorio Di Luzio
(085) 422-1582
Viale Regina Margherita 49
Pescara
Specializzazione
Cardiologo

Informazione fornita da
Guido Cerolini Forlini
085382120
Piazza Muzii Michele 46
Pescara
Specializzazione
Cardiologo

Informazione fornita da
Giovanni Volpi
085375245
Viale Bovio Giovanni 113
Pescara
Specializzazione
Cardiologo

Informazione fornita da
Luca Antonini
086221826
Via Verdi Giuseppe 25
L'Aquila
Specializzazione
Cardiologo

Informazione fornita da
Giovanni Francesco De Berardinis
086228291
Via Strinella 2/a
L'Aquila
Specializzazione
Cardiologo

Informazione fornita da
Youssef Cheikh Ali
(087) 156-5429
Via Torquato Scaraviglia 19
Chieti
Specializzazione
Cardiologo

Informazione fornita da
Giovanni Francesco De Berardinis
086228291
Via Strinella 2/a
L'Aquila
Specializzazione
Cardiologo

Informazione fornita da
Andrea Angrisani
08563925
Viale Colonna Vittoria 40
Pescara
Specializzazione
Cardiologo

Informazione fornita da
Informazione fornita da

IMAGING CARDIACO: CUORE SENZA SEGRETI

Cardiologia d'eccellenza: le tecniche di imaging cardiaco hanno subito una notevole accelerazione negli ultimi dieci anni

15.12.2010.  Le tecniche di imaging cardiaco hanno subito una notevole accelerazione negli ultimi dieci anni legata soprattutto ad un miglioramento nella qualità delle immagini e nella informatizzazione che ha coinvolto tutte le metodiche. Questa disponibilità ha contribuito ad accrescere speranze proponendo, specialmente in campo ecografico, tecniche innovative.
Gli ultimi dieci sono stati caratterizzati da un miglioramento tecnologico sia per la risoluzione spaziale - capacità di vedere immagini sempre più dettagliate - che per quella temporale - cogliere fenomeni della durata di pochi millisecondi. L'ecografia oggi è divisa in sottosettori a seconda anche delle strumentazioni.
Rimangono quelle classiche, in grado di eseguire tutte le ecografie, ma ci sono anche macchine sempre più piccole (fino agli ecografi palmari che iniziano ad essere disponibili), portatili che permettono di eseguire ecografie in ogni reparto dell'ospedale e, quindi, porre rimedio a quello che era il problema, in alcuni casi, del trasferimento del malato.«Il punto centrale - sottolinea Mauro Pepi, responsabile dell'imaging del Centro Cardiologico Monzino di Milano - è che l'evoluzione della cardiologia e cardiochirurgia è andata di passo con l'evoluzione della ecocardiografia, e l'ecografia è diventata l'occhio con il quale moltissime procedure si eseguono e senza di questa non sono possibili. L'imaging ecografico inoltre si sta integrando sempre di più a quello di Tac e Risonanza e questa integrazione è il futuro perché ciascuna delle tecniche sviluppa caratteristiche molto dettagliate e particolari. I dati volumetrici del cuore saranno acquisiti in modo automatico e il passo successivo è che l'ecografia possa essere lentamente sempre più sganciat...

Clicca qui per leggere il resto dell' articolo su Infosalute